11/08/2021 – PIRAMIDI VERTICAL⛰️RACE (Segonzano), FINALE CIRCUITO VERTICAL RACE: In 212 atleti hanno salutato il circuito 2021 – GARDENER (Record 9’27) e PERRONE i primi in cima alle Piramidi 🤩

Mercoledi 11 agosto 2021: Segonzano (TN) – Ed eccoci in cima .. alle Piramidi 🤩 e non solo , anche al Circuito Vertical Race 2021.

Anche quest’anno come del resto succede da ben 12 consecuitivi, è andato di scena il Cuircuito Vertical race Altopiano di Pinè – Valle di Cembra. Sempre 7 le gare, che come dice Don Franco è il numero perfetto, anche nelle sacre scritture. 😀

Uno sforzo portato avanti per ben 7 settimane da tutto il Comitato organizzatore (Atl. Valle di Cembra, Mai Zeder Team, Amici Sat 3 Valli, Sorgente ’90, Alpini di Verla) ma che dai numeri di partecipazione si capisce che piace, piace tanto.

Ebbene giunti alla conclusione come sempre con il Finalone delle Piramidi, con l’ottima cena preparataci dal mitico Elmar del Chiosco alle Piramidi e che con la premiazione sia della gara e del circuito, corona ogni anno, un atleta e una atleta che ha conseguito il maggior punteggio nel minimo delle 6 gare.

La gara delle Piramidi, che vede la partenza dal prato soprastante il chiosco, e non dal pino del sentiero, in quanto permette la partenza di ben 5 atleti alla volta, è stata vinta dal forte fondista GARDENER STEFANO 🤩💪🏆 9’27 che ha, se vogliamo considerarlo, ritoccato il record del mitico MARCO FACCHINELLI, (9’28 n.d.r.)  seppur di un solo secondo , però lo ha ritoccato. Ricordiamo che la partenza era scostata da quella di quest’anno e da quella dell’anno scorso. Consideramo pareggiato il record di Marco dai 🤩.. mettiamola cosi. Rimangono tutti due i record.

Secondo il grande ANDREA DE BIASI in 9’59 e terzo ALEX RIGO in 10’06 🤩💪

Nel femminile FRANCESCA PERRONE con il suo 13’06 ha vinto la gara, per un solo secondo la forte ELENA SASSUDELLI è giunta seconda 13’07 e terza SABRINA BAMPI in 13’12 🤩

COMPLIMENTI A TUTTI DA PARTE DEL COMITATO ORGANIZZATORE il quale si congratula con Simone per le iscrizioni e classifiche, ai giudici GIORGIO, RICCARDO e GIANNI per i tempi , poi a Carlo per le sempre ottime foto, al Steno per l’aiuto a tutte le gare e infine a tutti gli atleti partecipanti e che come ogni anno ci danno fiducia e addiritura facendo tam tam con i loro amici runner 🤩

UN ARRIVEDERCI AL 2022

CLASSIFICHE PIRAMIDI VERTICAL RACE

CLASSIFICHE FINALI CIRCUITO VERTICAL RACE 2021

Aggiornato il CAMPIONATO SOCIETARIO 2021🏆

FOTO

Prova fotografica dell’abbondanza (della bonta fidatevi) delle costine/polenta/capussi.
Manca il dolce perchè me lo ero già mangiato 😉

LE PROSSIME MANIFESTAZIONI:
Sa 14/8 Moena Giro de le notole
Gi 19/8 Varena La Varenada
Do 22/8 Pieve Di Ledro Ledro Running (FIDAL)


Ed ecco la FINALE del CIRCUITO VERTICAL RACE 2021

Segonzano, mercoledì 11 agosto 2021
Piramidi Vertical Race
Kilometri 1,5 con dislivello positivo di 300 metri

REGOLAMENTO

RITROVO: sempre dalle ore 17.00 in ogni luogo indicato dalla gara
PARTENZA: ore 19.30
COSTO: a copertura spese evento: 15 euro (Pettorale + Cena)
venire con i soldi giusti ad ogni appuntamento !!!
ISCRIZIONI
Per ogni appuntamento, una eMail all’indirizzo verticalpinecembra@gmail.com con nome e cognome e allegando una sola volta: VISITA MEDICA in corso di validità
Ad ogni appuntamento portare e consegnare poi : AUTODICHIARAZIONE  (modulo)
(Il comitato si riserva di mettere un eventuale stop alle iscrizioni oltre un determinato numero

Le Piramidi di Terra di Segonzano sono un capolavoro della natura: torri, creste, pinnacoli disposti a canna d’organo, alte colonne sovrastate da un masso di porfido.

Si trovano nel Comune di Segonzano, in Valle di Cembra. Un fenomeno geologico unico in Trentino e raro nel mondo.
Resti di un deposito morenico risalente all’ultima glaciazione, le Piramidi sono oggi un’attrazione turistica di alto valore didattico. Il sito è visitabile tutto l’anno attraverso un sentiero appositamente attrezzato e ben segnalato.
La forma classica di una piramide è quella di un tronco a cono sormontato da un masso.
Accanto a questa si possono osservare le piramidi a punta con stelo conico e prive del masso di protezione: sono, in genere, non molto alte e ciò dimostra una rapida evoluzione.
Un’altra tipica forma è quella a cresta, costituita da una lama di terreno seghettato e affilato, la cui formazione è dovuta all’assottigliamento dello spartiacque,compreso fra due canaloni.
Talvolta le piramidi sono raggruppate a “canne d’organo”.

Tracciato KMZ
Tracciato GPX
Segmento su Strava
Filmato 3D Doarama

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email

Author: Michele Giovannini

Share This Post On