A me sembra non solo un percorso del 🐤🐤🐤🐤🐤, ma anche un idea del 🐤🐤🐤🐤🐤…

In questo periodo, e in alcune zone d’Italia, fortunate perché da noi la corsa è assimilata allo spaccio, anzi peggio, si può correre solo nei dintorni di casa.

Eppure la logica anderbbe nel senso inverso.
Se diverse persone che abitano in un centro abitato continuano a correre intorno a casa MOLTO probabilmente incroceranno altre persone.
Non solo quelle che corrono, ma anche quelle che vanno col cane, che fanno la spesa, che lavorano…

Eppure, come cartina allegata e come per molti, basterebbe uscire dalla zona abitata (NORD ed EST) per potere correre in solitudine quindi sicurezza.

Il discorso della salute poi è tutto da discutere.
La corsa non è uno sport ad alto rischio, e se proprio la vogliamo dire ben altre abitudine mettono a rischio la salute…

Inoltre si corre il rischio non solo di offese verbali ma anche fisiche di vicini incivili.

Michele Giovannini

Author: Michele Giovannini

Share This Post On