FESTA DELL’ATLETICA TRENTINA: ANGELA, ARIANNA, STEFANIA e PIETRO con il papà/allenatore IVANO !!! I NOSTRI CAMPIONI PREMIATI AL TEATRO DI ALA

Una bella serata al Teatro Giacomo Sartori di Ala (Trento), venerdì 25 gennaio, per celebrare i tanti successi del 2018 nella Festa dell’Atletica Trentina. Per ripercorrere i trionfi e le sorprese di una stagione che ha consacrato big come Yeman Crippa e Nadia Battocletti e contemporaneamente vedeva imporsi all’attenzione generale Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana), scopriva Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra) e rivoluzionava la storia della velocità trentina sullo slancio delle due frecce diciottenni Lorenzo Paissan (Lagarina Crus Team) e Lorenzo Ianes (Atletica Trento).

Attimi, protagonisti di un anno ricco di soddisfazioni, sin dalle prime gare indoor fino agli Europei di cross a Tilburg che hanno incoronato reginetta del cross continentale Nadia Battocletti, presente in sala come ospite d’eccezione. Nel mezzo sono arrivati i trionfi europei nella corsa in montagna di Angela Mattevi e Cesare Maestri e la storica avventura di Berlino, con Yeman Crippa di bronzo e Isabel Mattuzzi finalista tra i grandi.

Momenti apicali di un 2018 che ha proposto come di consueto il Grand Prix Giovanile e gli altri circuiti e raccolto una gran messe di medaglie e titoli tricolori. Il risultato è stato ancora una volta una serata di premiazione ricca, con il Teatro Giacomo Sartori di Ala – gentilmente messo a disposizione dall’amministrazione comunale – ad abbracciare l’atletica trentina, con il sindaco Lorenzo Soini e l’assessore Luigino Lorenzini a fare gli onori di casa e il presidente FIDAL Trentino, Fulvio Viesi, ad accogliere atleti, tecnici, giudici, dirigenti e amici insieme alle autorità presenti in sala, a cominciare dall’assessore provinciale Roberto Failoni, passando da don Daniele Laghi in rappresentanza del Coni Trentino per arrivare ai due testimonial Sara Simeoni e Renato Dionisi, a loro volta importanti protagonisti della serata.

Oltre cento premiati, dai ragazzi ai master, passando da indoor, cross, corsa in montagna e pista, fino al momento clou, quello della nomina degli atleti dell’anno, preceduto dall’assegnazione della settima edizione del Premio Edo Benedetti, finito nelle mani di Lorenzo Pilati (Atletica Valli di Non e Sole). E allora eccoli gli atleti dell’anno, a cominciare dai cadetti Giulia Riccardi (Gs Trilacum) e Simone Valduga (Us Quercia Trentingrana), passando per gli allievi Vanessa Piazzola (Us Quercia Trentingrana) e Aldo Andrei (Gs Valsugana Trentino), per gli junior da record ANGELA MATTEVI e ARIANNA PASERO (Atletica Valle di Cembra) e Lorenzo Ianes (Atletica Trento) fino ai due atleti dell’anno assoluti, Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino) e Stefano Ramus (Atletica Valli di Non e Sole). Applausi, premi e congratulazioni, con la promessa di ritrovarsi, tra dodici mesi, a festeggiare un’annata ancora più ricca.

FRA I NOSTRI PREMIATI PIETRO PELLEGRINI E STEFANIA GIACOMOZZI

File allegati:
Il sito FIDAL Trentino
Elenco dei premiati
L’annuario FIDAL Trentino

Share This Post On