Allenamenti🏃‍♀️🏃‍♂️ e Gare🏆 anche in altri Comuni in zona arancione. Si può🙋‍♂️🙋‍♀️🤩

Dopo mesi in “giallo” il Trentino è passato in “zona arancione” e  ci resterà almeno due settimane da lunedì 15 febbraio.

Come per la zona gialla si può fare attività sportiva, senza mascherina, ma solo in forma individuale e all’aperto mantenendo la distanza di almeno 2 metri dalle altre persone.
Questo dalle 5 di mattina alle 22.

È possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa, bicicletta, gli sci), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza.
Le piste di atletica non sono considerate centri sportivi per cui non hanno vincoli di chiusura.

Possono tenersi solo eventi e competizioni🏆 di cui al calendario approvato dal Coni o dal Cip.
Quindi possono venire organizzate gare FIDAL a cui si è liberi di partecipare.

Le prossime manifestazioni sono:
Domenica 07/3 Caldonazzo Cross di Caldonazzo (FIDAL)
Domenica 21/3 Caldaro (BZ) Mezza Maratona Lago di Caldaro (FIDAL)
Domenica 21/3 Caldaro (BZ) Corsa Panoramica Competitiva in concomitanza con la Mezza Maratona Lago di Caldaro (FIDAL)

 

⚡⚡Ecco l’autocertificazione da compilare e portare con se⚡⚡

 


DPCM 14 gennaio 2021

Allegati al DPCM del 14 gennaio 2021

INFO: per maggiori info consultare il sito dell’Ufficio dello Sport del governo centrale

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email

Author: Michele Giovannini

Share This Post On