DANIELE STONFER: IL MIO PRIMO 1/2IRONMAN – GRAZIE AVDC :-)

Domenica 28 agosto 2016: Zell am See – Austria – Allora partin da lontan, sabato 11 ottobre 2014 partita di eccelenza virtus don bosco vs salorno (mi giugo a calcio nel Salorno) al 7 del primo tempo salto de testa sbilanciato cado male sul sintetico (faghelo rifar ti che ses del ambiente, ahahahah) mi impunto e mi salta corciato e collaterale destro.
22 dicembre 2014 vengo operato, e fra me penso non gioco piu a calcio naro a correre faro bici ecc.ecc.
Faccio riabitilazione, qualche corsetta bici nuoto senza pormi obbiettivi.
Agosto 2015 accetto di riprender col calcio ma subito capisco che non sono ancora al 100% e quindi a dicembre decido di smettere e di preparar na maratona.
Mentre preparo la maratone penso :”en di devo far l’ironman.”
Faccio la maratona!!! Appena fatta, il giorno dopo vado sul sito circuito ironman che ci sono anche diversi 70.3 (mezzo ironman, 70.3 le la distanza en miglia, en km le 113 (1,9 nuoto 90 bike 21,1 run).
Allora penso quest’anno far l’ironman è ancora presto faccio il mezzo, guardo fine agosto Zell am See, Austria chi a 300 km.
Perfetto, go 3 mesi per allenarme ben en bici e nuoto e mantener la corsa.
Ghel digo alla moglie che la gabbia en po de pasienza e via che nare, corsa bici nuoto, bici nuoto corsa, en poche parole tutti di qualcos.
A luglio che smacco dentro al charly gaul anca cosi per rider. 😀
ma veniamo alla gara.
Venerdi 26 agosto con la moglie (le moglie degli atleti le sante) e la popa parto per Zell am See. Dove correro’ l’ironman 70.3
arrivo nel primo pomeriggio registrazione, i me da el bracialet zainetto con le borse per le transizioni e mi dicono che il sabato alle 9 c’è il breafing.
Sabato breafing, tutto in inglese fortuna la moglie la parla le lingue, mi so sol el dialet. :-d
nel pomeriggio che el check in delle bici, vado con la mia bici normale e vedo bici da crono de ogni tipo e penso ma en do cazzo sonte?!  I me passera sora da tutte le bande (a dir el vero el moreno moser mi avrebbe prestato ancha la sua ma ho preferì dropar la mia, perchè più a mio agio)
ma veniamo alla gara.
La partenza dei pro è alle 11.00 e per i comuni mortali ore 11.10.
Siamo piu di 2.000 iscritti. Primo sparo di cannone ore 11.00 partono i pro per i 1.900 metri de nuoto. 11.10 secondo sparo e in base alla griglia dove ti sei messo ogni 2 secondi partiamo a 4 alla volta per la frazione di nuoto.
Mi al lac de Lases 10 giorni fa, go mes 36 minuti a far 1,9 km. Allora digo me metto nella griglia 30/35 cosi me fon tirar, parto e ghe gent che me passa da ogni banda sbraciade ma avanti tutti, nota bene percorso 900 metri dritti, 100 en via altri 900 ritorno en triangolo.
Fin al giro de boa  me passa via gent da pertut poi nel ritorno vago molto meglio e cosi son na col me ritmo. Esco dall’ acqua vardo l’oroloi 42 minuti e 2,1 km me sa che proprio drit non son na ho fat 200 metri en pu. Ma va ben el nuoto le fat.
Arrivo en transizione e tutti i ga sotto el body 4 minuti i e pronti e via come i razzi, mi de nar en bici bagnà (anca se le 33 gradi) no me va e me cambio da pei a cavei.
(morale la gent normale 4 minuti de cambio mi 9 ma va ben ghe ne strada da far. )
l’è praticamente mez dì e parto per la bici. 90 km alla fine el me contachilometri ne segnera 92 e piu di 1.000m di dislivello..
Percorso prevede primi 25 km pianeggianti poi una salita di 15 km di cui gli ultimi 2 tipo lac Sant.
Parto regolare e agile e anche qui diversi mi passano in pianura con bici stile astronave prima della salita ristoro, butto le mie due borracce (ho gia beu en litro de sali, troppo caldo) e mi prendo altre due borrrace piene smpre di sali (par de esser al giro riformenti con de tut e ti passano le borracce al volo). Finalemente tacca la salita e qui scomizio a rimontar gente su gente negli ultimi 2km vedo gente ferma che spinge la bici mentre io salgo ai 10 all’ora gente che fa zig zag.

Arrivato in cima super discesa tecnica per i primi 5 km anche qui vedo gent per terra gent che ha sbusa de ogni. Ma vanti che le longa. In men che non si dica arrivoa al 60 km, altro ristoro altro cambio borrace sta volta en togo una de aqua e una de sali. Ora 30 km sali e scendi
mi ero dimenticato non c’è scia e nel breafing ci avevano spiegato tra le bici devoeno esserci 10 metri di distanza altriemtni, richiamo, penalita 5 minuti saqualifica.
Lungo sti ultimi 30 km con alcuni ci alterniamo sul dritto mi passano, appena c’è lo strappeto li passo io e via cosi. Arrivo al km 80 altro istorno con un leggero mal di pancia (avevo mangiato le mie barrette ogni 50 minuti avevo bevuto sa cazzo elo, saralo i sali, facciavar sta volta me togo coca e acqua cambio boracce, ciapo l’acqua la coca falada , me son dit, amen, manca 10 km na boraccia de aqua la va ben.
Arrivo in zona cambio 2h43 e 33,5 de media ottimo diria. Anca qui la gent normale 2/3 minuti de cambio, mi enveze con calma 5/6 minuti me cambio e parto con la corsa.
Dagli allenamenti avevo visto che potevo farla con un passo sui 4’40. Parto bene i primi 2 km tutti dritti fino al centro. Poi alcuni disturbi (che non sto a spiegar) mi hanno consigliato di prendermela con calma e farlo a 5.15.
Ma il tempo non conta, il percorso di corsa è snervante su e giu per il paese curva contro curva per 2 km e poi altri 6/7 sul lago. Per 2 giri. Il bello che passi in mezzo alla gente che ti incìta. C’era un casino bestia.
I bambini ti danno il 5, ristori a motor organizzazione perfetta. Strade chiuse.
Devo dir che sono proprio contento, potevo anche metterci 15 minuti in meno ma a me interesseva finirlo e star ben.
Sti mesi allenarse lè stada dura, perchè ogni giorno toglievo tempo alla famiglia, infatti ringrazio me moglie perchè la me sopporta.
Anca al Tiefenthaler go rot i cojoni per domandar info. 😀
adesso per en po de mesi fago scarico, torno a giugar a balon poi prepariamo l’ironman intero.
Ovvio che per finire un ironman bison esser tesserati atletica val di cembra e far almen 2 vertical, altrimenti se fa la fin de quei 310 ritirati che ci sono stati. 😀

Beh, nella corsa dimenticavo il bello è che passi tante volte nel centro e quindi mia moglie mi avarà visto 4 o 5 volte e questo ti da energia, veder la moglie e la bimba che ti incita.
Quando poi dopo una pontara di 50 metri si faceva ogni giro sei alla fine e vedi a sinistra per il finisher, dici cazzo ghe sen. Vialone transennato tutti a darti il 5 lo speacher  a dire il tuo nome. E li capisci cazzo ghe l’ho fatta l’ho fini. 😀
ho fat na mezza en 1.52 ma mai sta cosi content de far na mezza con sto tempo anca se non nel mio standard.
Finito ti danno subito medaglia e un asciugamano in giro al collo giro l’angol e cosa vedo, bancone della birra. Allora me stinco gio 2 birre da mezzo subit, altro che sali.

Poi trovo la moglie, doccetta. Dopo la doccia ritiro maglia finisher e festa.
Anche qui organizzazione da paura.
Tutto a baffo mangnar e bever, il bello che trovi genti di ogni e chiedi come è andata, se l’era el prim come mi, se fara l’ironam ecc.ecc.
Se uno vuole fare un mezzo ironman, lo consiglio come posto e come organizzazione.
Le sta proprio bello e quando finisci sei proprio soddisfatto. Magari nelle mezze o nelle martone sei deluso per il tempo se ti eri prefisssato un obbiettivo, qui sei felice perchè l’hai fatto. Grazie AVDC

Ciao Daniel Stonfer

Grazie mille Daniele per questo tuo bellissimo racconto, spontaneo e dettagliato, fa capire il valore vero della tua avventura 😀 

GRANDE GRANDE e GRANDE ATLETAZZO !!!!!!!!!!! 

COMPLIMENTISSIMI DA TUTTA LA SOCIETA’ LA MITICA AVDC 😀

DANIELE (4)DANIELE (3) DANIELE (4) DANIELE (5) DANIELE (6) DANIELE (1) DANIELE (2)

Share This Post On