A me sembra non solo un percorso del 🐤🐤🐤🐤🐤, ma anche un idea del 🐤🐤🐤🐤🐤…

In questo periodo, e in alcune zone d’Italia, fortunate perché da noi la corsa è assimilata allo spaccio, anzi peggio, si può correre solo nei dintorni di casa.

Eppure la logica anderbbe nel senso inverso.
Se diverse persone che abitano in un centro abitato continuano a correre intorno a casa MOLTO probabilmente incroceranno altre persone.
Non solo quelle che corrono, ma anche quelle che vanno col cane, che fanno la spesa, che lavorano…

Eppure, come cartina allegata e come per molti, basterebbe uscire dalla zona abitata (NORD ed EST) per potere correre in solitudine quindi sicurezza.

Il discorso della salute poi è tutto da discutere.
La corsa non è uno sport ad alto rischio, e se proprio la vogliamo dire ben altre abitudine mettono a rischio la salute…

Inoltre si corre il rischio non solo di offese verbali ma anche fisiche di vicini incivili.

Michele Giovannini

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email

Author: Michele Giovannini

Share This Post On