Campionati Mondiali corsa in montagna: da casa Azzurri :-) 16^ assoluta la “nostra” Francescaaaaa :-)))

Sono gli americani Sage Canaday e Allie Mc Laughlin i nuovi campioni del mondo di lunghe distanze a Manitou Springs (USA), sulla Pikes Peak Ascent, 21 km con 2000mt dislivello e arrivo a oltre 4000mt di altitudine. Canaday vince in 2h10’03”, secondo è l’eritreo Azerya Teclay Weldemariam in 2h10’47”, mentre etrzo si classifica a sorpresa il meno quotato degli americani, Andy Wacker in 2h11’39”. Quarto il vinciotre della scorsa edizione, Erik Blake, davanti all’altro connazionale a stelle e strisce, Joe Gray, forse un po’ affaticato dal recente secondo posto alla Sierre – Zinal. Bene gli italiani, con al maschile il pavese Tommaso Vaccina sesto, ottavo Xavier Chevrier, sedicesimo Massimo Mei e ventesimo Emanuele Manzi.

Tra le donne, detto della Mc Laughlin, vincitrice in un ottimo 2h33’32”, si registra il netto successo dello squadrone americano che piazza Morgan Arritola al secondo posto in 2h35’39”, e Shannon Payne al terzo in 2h40’28”. Quarta è la slovena Mateja Kosovelj in 2h42’41”, mentre la vincitrice della Sierre – Zinal di sei giorni fa, Stevie Kremer (USA) è quinta in 2h43’16”. Nona la prima azzurra, l’esordiente valdostana Catherine Bertone, una posizione davanti alla campionessa uscente Antonella Confortola. Dodicesima è Ivana Iozzia, sedicesima Francesca Iachemet.

ECCO LE FOTO inviateci da Francesca a Noi 🙂  ………..

foto 1 La montagna in fondo in fondo quella alta è l’arrivo della gara 🙂
.fra francescagiuramento 🙂
foto 2 foto 1
 foto 3 foto 2 foto 4
italia
Lei sta bene e spera in una buona gara anche se le insidie in queste gare sono tante e sempre in agguato. Tattiche, condizioni fisiche, altitudine e percorsi diversi dal solito.
Ci saluta e ringrazia del nostro tifo , che legge sul ns. sito e spera di ripagare le nostre fiducie.
Francesca classe ’74 approda per la prima volta in azzurro e si merita questa convocazione dopo tantissimi anni ad alto livello provinciale regionale e nazionale 🙂
Ora si trova a Manituo Springs quota 2000 mt. sldm e l’arrivo della gara è previsto sulla punta di quella montagna segnata sopra (foto2, quela cima pelada ensoma) che si trova a 4000 mt. sldm.

Ho la pelle d’oca a scrivere questo articolo in quanto Francesca cara amica dell’ AVDC nonchè atleta CSI, nata “atleticamente parlando” nei campionati valligiani che erano organizzati in Valle, dopo una lunga carriera fatta di sacrifici, allenamenti, gare e tanti podi, finalmente può godere di questa traguardo che è per lei ma anche per noi motivo di ORGOGLIO 🙂

Grande Francesca, brava brava brava 🙂 complimenti complimenti e complimentiiiiiiiiiii 🙂

Della squadra nazionale faranno parte nomi illustri e precisamente :

UOMINI

Xavier CHEVRIER (Atl. Valli Bergamasche Leffe)

Emanuele MANZI (G.S. Forestale)

Massimo MEI (Atl. Castello)

Tommaso VACCINA (Cambiaso Risso Running Team Ge)

DONNE

Catherine BERTONE (Atletica Sandro Calvesi)

Antonella CONFORTOLA (G.S. Forestale)

Francesca IACHEMET (Atletica Trento)

Ivana IOZZIA (Calcestruzzi Corradini Excels.)

un grosso in bocca al lupo a francesca da parte di tutta l’atletica Valle di Cembra e da tutti i suoi amici/colleghi runner di tutta la Valle e non solo 🙂 GRANDEEEEEEEEEEEEEEEE 🙂

francesca  FRANCESCA JACHEMET

 

Share This Post On