Sospeso dall’antidoping Marco Bonfiglio, l’ultrakilometrista lombardo

Sospeso dall’antidoping Marco Bonfiglio

Altro provvedimento che riguarda il nostro mondo.
E’ un periodo dove ad essere sotto la lente d’ingrandimento sono gli ultra maratoneti o meglio sono le manifestazioni dedicate agli amanti delle distanze superiori alla maratona ad essere “attenzionate” dai controlli dell’antidoping.

Oggi pomeriggio è uscita la notizia della positività di Marco Bonfiglio nella gara del 14 ottobre denominata “Ticino Eco Marathon” sulla distanza dei 60 km. Più km che partecipanti. 56 quelli che hanno concluso la www con la vittoria proprio di Bonfiglio.

Un atleta osannato per le sue prestazioni eccezionali, per la sua capacità di resistere alla fatica e macinare km a velocità improbe per altri nelle gare di endurance. Difficile dire quale sia la sua impresa più grande. La 2^ posizione nella Spartathlon? La 2^ nella BadWater? Le vittorie alla 9 Colli Running? O forse la forza di primeggiare in modo costante? Il PALMARES DUV è eloquente.

Sappiamo del suo problema di pressione oculare che lo aveva anche costretto a saltare anche la Spartathlon. Il 29 ottobre ha postato su FB mostrando immagine del suo occhio:

Ehhhh niente da fare…anche occhio SX KO; un altro mese di stop totale (quasi😉) e poi si vedrà… mi hanno detto di far max 20km alla settimana!😂😂😂
Da agosto, prima con le costole, ad oggi bel calvario senza fine… Ora altre cure e accertamenti e si vedrà… Va beh pazienza, passerà…
#spintatotale

Le cure per questo problema la causa e seppur ci sia una certificazione della sua condizione di salute non sia stato compilato il TUE? Oppure che la compilazione del TUE preveda altre sostanze? Supposizioni. Intanto ecco quanto pubblicato oggi dal sito del Coni.

Prima Sezione: positivo Marco Bonfiglio (tesserato FIDAL), sospeso in via cautelare
Pubblicato: 05 Novembre 2018

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Marco Bonfiglio (tesserato FIDAL) riscontrato positivo alla sostanza Betametasone (assunto con modalità diversa da quella consentita) a seguito di un controllo disposto dalla NADO Italia al termine della manifestazione di atletica “Ticino Ecomarathon 3^ edizione – Ultramarathon” svoltasi a Pavia il 14 ottobre 2018.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Share This Post On